HOMEPAGE   INTRO   ARTICOLI   IMMAGINI   CREDITI   CONTATTI  
Testimoinianze sulla Val Saisera
CERCA NEL SITO





 
Sito realizzato dal Servizio Cultura della Provincia di Udine
Sito realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia


Testimoinianze sulla Val Saisera

Ritorno in Val Saisera Estate 1918

… Dalla Stazione di Valbruna si raggiunge lŽomonimo paesino dove si trova unŽimmagine di orrenda distruzione.
Gli italiani avevano sparato con bombe incendiarie e trasformato tutto il paese in una distesa di rovine; solo la chiesa sembrava, almeno dal di fuori, intatta.
Subito dietro il paese si incontra la strada nuova , che dal grande campo militare Lager Nebria, vicino a Ugovizza, conduce in Val Saisera.
…Raggiungiamo lŽHeldenfriedhof, cimitero degli Eroi, il più bel sepolcreto tra i tanti che ho potuto vedere lungo il Fronte Carinziano, tra monti e valli.
Una bella cappella lignea, che si inserisce in modo meraviglioso nel paesaggio, corona il cimitero, costituito da lunghe file di tumuli.
Sentieri curati passano accanto alle nostre croci e la natura stessa provvede allŽaddobbo floreale in ogni stagione … Sulla piccola cappella si legge: Giacciono qui, come semi soffocati dal gelo, prima di aver visto il conforto della primavera, Voi Voi che mieterete nella luce dorata, pieni della felicità dellŽestate, non dimenticateli!

(tratto da Josef Aichinger, Le Alpi Giulie e Carniche durante la Grande Guerra, Edizioni Saisera 2004)


Per un recupero delle opere di guerra

…Sarebbe bene conservare i nidi di rondine attaccati ala rocce sulle insellature del grande e Piccolo Nabois e le opere difensive che, con meravigliosi lavori durati più anni, furono strappati ai blocchi di pietra dello Schwarzemberg, del Piccolo Jôf di Miezegnot, delle Cime Castrein e della Forcella Mosè.
Lo stesso può dirsi per il villaggio militare del pian delle Rondini e i fortini fra la pace silvestre dei monti a nord del Fella.
Noi che abbiamo contribuito a crearle, vediamo in ciascuna di queste opere la meta di un devoto pellegrinaggio.

(tratto da Julius Kugy, La mia guerra nelle Giulie, Edizioni Saisera 2008)
 
m.m.
 
Articoli vicini:
  « Valbruna - Val Saisera «     » Bordaglia - Navagiust »  
 

IMMAGINI CORRELATE A
QUESTO ARTICOLO:



 - Sasso Bucato a Valbruna
Sasso Bucato a Valbruna

 - Cappella in Val Saisera
Cappella in Val Saisera

 - Cappella Zita
Cappella Zita

 - Cappella Zita
Cappella Zita

 - Il cimitero della Val Saisera
Il cimitero della Val Saisera

 - Val Saisera
Val Saisera

 - Jôf Fuart
Jôf Fuart

 - Mortaio austroungarico
Mortaio austroungarico

 - Jôf di Montasio
Jôf di Montasio

 - Linea di Fondovalle a Valbruna
Linea di Fondovalle a Valbruna

HOMEPAGE   INTRO   ARTICOLI   IMMAGINI   CREDITI   CONTATTI  

Testi e documentazione curati da Paolo Gaspari Editore Web Design e servizi Internet curati dalla Soft Hare Productions